Catechesi sui Salmi

Gli appunti che seguono risalgono al 2007 quando ho frequentato il Livello Base della scuola interregionale del RnS

Finalmente il mio blog sui Salmi

Mi presento: mi chiamo Manuela e ho creato questo blog perché nutro un amore smisurato per il libro dei Salmi, un amore che nemmeno io mi spiego, dato che avrei potuto affezionarmi a qualsiasi altro libro biblico, ma come dico sempre io, "i Salmi li amerei anche se non fossi cattolica!" e "li ho scritti io non gli ha scritti il Re Davide".
Penso che questo amore, comunque, risalga al giorno in cui mia madre mi ha "sfidato" a leggere la Bibbia: appena aperta mi sono imbattuta sui Salmi e da allora li ho letti tutti e 150 almeno 4 volte e qualcuno lo so a memoria.
Ho anche il libro dei Salmi separato dalla Bibbia che amo alla follia e che mi accompagna da almeno 15 anni.

Manuela

Curiosità sui Salmi

Per chi non conoscesse queste bellissime preghiere bibliche dovete sapere che sono stati scritti per la maggior parte dal Re-pastore Davide!
"Salmi" ha origine da "psalmoi" in greco "inni da cantare con musica".
Il libro dei 150 salmi è chiamato anche Salterio, dal greco "psaltérion" che significa "strumento musicale a corde", la cetra, che accompagnava il canto.


Il Salterio è diviso in cinque parti come 5 sono i libri del Pentateuco (il Pentateuco -i primi 5 libri della Bibbia- è la Legge e i salmi sono la preghiera del popolo di Dio):
 I° Salmi 1 - 41
 II°  " " 42 - 72
 III° " " 73 - 89
 IV° " " 90 - 106
 V° " " 107 - 150
Ognuna di queste 5 sezioni termina con un salmo che si conclude con la frase: "Sia benedetto il Signore, Dio d'Israele, da sempre e per sempre - Amen "

Ci sono 2 punti di vista sulla numerazione dei Salmi:
• l'originale ebraico, da una parte,
• le versioni greca dei LXX e latina della Volgata.
 In dettaglio, I LXX e la Volgata:
• riuniscono i Salmi 9 e 10 del testo ebraico in un solo Salmo (il 9); a volte le due parti sono riferite come Salmo 9A e Salmo 9B.
• ugualmente, riuniscono il Salmo 114 e il 115 dell'ebraico nel loro Salmo 113; anche qui, a volte le due parti sono riferite come Salmo 113A e Salmo 113B.
•inversamente, tagliano in due il 116, che diventa i Salmi 114 e 115, e il 147, che diventa i Salmi 146 e 147.


Il Rosario (150 "Ave, Maria") è nato per sostituire la recita dei 150 salmi e, perciò, è stato denominato "Il Salterio dei poveri" o degli incolti.
Se volete vederli tutti: http://www.laparola.net/bibbia/libro.php?n=23

(http://it.cathopedia.org/wiki/Numerazione_dei_Salmi#cite_ref-0; https://digilander.libero.it/ilTlc/mypag/salmi.htm e http://it.cathopedia.org/wiki/Libro_dei_Salmi)